Alsi – Lana Alpaca

Home/Alsi – Lana Alpaca
Alsi – Lana Alpaca 2017-03-21T15:57:33+00:00

Mondo Solidale importa direttamente, secondo i criteri del commercio equo e solidale, manufatti 100% alpaca naturale dall’associazione peruviana ALSI, regione di Puno.

Organizzazione e condizioni sociali

ALSI è un’associazione composta da membri della comunità peruviana Aymara di Choccoconiri, Altipiano del Titicaca nell’Ayllu Chocco nella regione naturale della Sierra Sur a circa 4300 mslm, Perù.

Si trova quindi nel sud – est del Perù a pochi km dal confine con la Bolivia e prende il suo nome “Choccoconiri” da un particolare tipo di roccia conformante le montagne della zona. È composta da 30 famiglie (circa 200 persone) ed occupa un territorio di 2016 ettari comprendenti pampa e montagne a 4300 mslm. L’ambiente naturale è molto arido, con scarsissima vegetazione e con terre coltivabili prevalentemente a patate e a cereali. La patata rappresenta l’alimentazione quotidiana della Comunità.

Le attività di allevamento sono prevalenti rispetto a quelle agricole e, in ogni caso, entrambe sono di sussistenza. Le uniche scarse entrate economiche derivano dalla vendita della fibra al mercato di Lopez (villaggio a circa mezz’ora di jeep dalla Comunità), e dei prodotti tessili artigianali attraverso il circuito del commercio equo e solidale.

Le abitazioni, con tetto in paglia o in lamiera e con muri di terra, mancano di acqua e dei servizi igienici, condizione che influisce sugli alti tassi di morbilità. Alcune di esse hanno invece illuminazione grazie all’uso di pannelli solari. Non vi è né un ospedale né un presidio sanitario di base se non a Juli.
Esiste una piccola scuola (asilo – materna ed elementare) dove però le lezioni non si svolgono con regolarità a causa delle frequenti assenze del maestro. La strada che collega Choccoconiri a Juli è sterrata e percorsa prevalentemente a piedi (le donne) o in bici (gli uomini).
Non vi sono autobus né altri mezzi di trasporto. È assente anche un collegamento ferroviario. La lingua parlata e scritta più diffusa è l’Aymara. Il 90% delle donne adulte della comunità è analfabeta. Lo spagnolo è parlato da poche persone, soprattutto uomini.
In questo contesto nasce, nel 1996, l’associazione ALSI – Comunidad Alternativa de Servicios Integrales – formata da 10 famiglie (55 persone) appartenenti alla comunità di Choccoconiri e legalmente iscritta al registro delle associazioni della regione di Puno. Attraverso l’associazione i produttori di alpaca vogliono dare impulso ad un processo di sviluppo che consenta loro di migliorare le proprie condizioni di vita. Attualmente una famiglia socia di ALSI ha un reddito medio – annuo di circa 850 soles (ossia 196€). Si calcola invece che il reddito minimo annuale necessario ad una famiglia per vivere dignitosamente sia di 2000 soles.

Relazione con Mondo Solidale

I primi contatti con l’associazione di produttori è avvenuta nel 2003 quando un gruppo di soci della cooperativa in viaggio in Perù hanno incontrato alcuni esponenti dell’associazione. Dopo una prima fase di studio di fattibilità delle potenzialità di ALSI, la valutazione etica del progetto e una valutazione commerciale, Mondo Solidale ha iniziato ad importare manufatti di alpaca. L’ultima importazione è del 2010, un nuovo ordine è in arrivo.

Prodotti

Maglioni, poncho, sciarpe, scialle, guanti, cappelli, copriletto e coperte.

Gli alpaca fanno parte della famiglia dei Camelidi Sudamericani. Sono originari delle Ande dove sono allevati in modo completamente naturale dai campesinos, ad altitudini elevate. Il 90% degli allevamenti mondiali di alpaca si trova in Perù ed il 99% degli allevamenti peruviani si trova nella zona denominata Sierra in particolare nelle regioni di Puno, Arequipa, Cusco. I principali Paesi importatori di fibra di alpaca sono Cina, Stati Uniti, Italia, e Giappone.

La loro lana è nota per la sua incredibile proprietà termica, oltre che per la particolare leggerezza, lucentezza e morbidezza che aumenta sempre più mano a mano che l’animale è allevato a quote maggiori, ovvero oltre i 4.000-5000 metri di altitudine.

L’allevamento di alpaca ha una grande importanza in questo Paese perché da questa attività dipendono direttamente 35.000 famiglie.
L’85% della produzione di alpaca deriva da piccoli produttori organizzati in comunità campesine, come appunto l’associazione ALSI da cui Mondo Solidale importa direttamente questi capi. È tuttavia secolare l’associazione tra i camelidi sudamericani (lama, alpaca, vigogne) e le condizioni di povertà delle popolazioni altoandine nonostante un capo 100% alpaca venga venduto a prezzi da capogiro dalle principali case di moda.

L’alpaca è di due razze: suri e huacaya. I colori naturali principali sono: bianco, grigio chiaro e scuro, caffè, marrone, nero. La filatura della lana viene fatta rigorosamente a mano dai membri dell’associazione ALSI. Una volta tosato l’animale, la fibra di alpaca viene lavata e pettinata e successivamente filata. Il prodotto finito viene lavorato ai ferri o tessuto con telaio manuale di legno.

Prezzo trasparente

Presentazione ALSI